Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Giulio Onesti, padre dello sport italiano, ci ha lasciato un'eredità sportiva, culturale e manageriale basata sui valori olimpici, i valori dello sport.  Lo sport per abbattere le barriere e i limiti; la solidarietà verso Paesi, popoli e atleti per una crescita culturale attraverso lo sport; lo sport come strumento educativo e formativo; l'etica dello sport. A partire da questi concetti, il presidente Carraro, insieme al CONI e al MIUR, ha organizzato un concorso intitolato "Onesti nello Sport", giocando sul significato del cognome di Onesti, per sensibilizzare gli studenti al rispetto dell'etica.