Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

V edizione del Concorso Nazionale "Onesti nello Sport"

Il CONI e la Fondazione Giulio Onesti - Accademia Olimpica Nazionale Italiana, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, bandiscono, per l'A.S. 2015/2016, la V edizione del Concorso Nazionale "Onesti nello Sport".

Il tema di questa edizione è: "Le Olimpiadi che vorrei".

Il Concorso è rivolto a tutti gli studenti degli Istituti secondari di II grado, statali e paritari, e ha come oggetto la produzione di un elaborato multimediale proiettato al futuro tramite le nuove tecnologie, simbolo delle giovani generazioni.

Per esaltare il talento degli studenti, la Fondazione ha deciso di lasciar loro ampia scelta sullo sviluppo degli elaborati, purché questi adottino una forma di comunicazione fotografica, video e musicale.  Gli elaborati dovranno essere classificabili all’interno di uno dei due settori denominati rispettivamente CINEMUSICALE e VIDEOFOTOGRAFICO.

La Fondazione immagina che gli studenti si cimentino nella produzione degli elaborati con il supporto di docenti di qualunque ambito disciplinare. Saranno apprezzati la fantasia, l’innovatività, la qualità generale degli elaborati e la possibilità di utilizzare gli stessi per la promozione e la sensibilizzazione su larga scala.

I vincitori verranno premiati con un viaggio per assistere ad un evento legato allo sport che si svolgerà nel corso del 2016.

ATTENZIONE: la scadenza per partecipare al concorso è stata posticipata al 30 APRILE 2016!

NOTA BENE

L’idea di prolungare la scadenza nasce dal fatto che molte scuole ci avevano segnalato, a malincuore, l’impossibilità a partecipare perché, avendo appreso solo recentemente del concorso grazie alle nostre ripetute segnalazioni, ritenevano che i tempi residui al 31 marzo 2016 fossero troppo ristretti.
Per questo motivo, in accordo con gli organi competenti del MIUR, è stata approvata la proroga che sposta al 30 aprile 2016 la scadenza, definitiva, per iscriversi e partecipare al concorso inviando il proprio elaborato.
La proroga, ovviamente, vale per tutti: sia coloro che hanno già inviato un elaborato, sia chi, non avendolo ancora fatto, può adesso provare a realizzare un’idea per la quale pensava di non aver più tempo.
Ai fini della proroga ovviamente il regolamento ufficiale non subisce modifiche. Ciò significa che chi ha già partecipato può partecipare nuovamente, a patto però che effettui una nuova iscrizione: la squadra potrà avere gli stessi componenti, ma un nuovo nome. Nulla vieta di riproporre l’elaborato già inviato in una nuova veste, se si ritiene opportuno introdurre delle novità o migliorie, stando fermo che il vecchio elaborato rimarrà in concorso e non potrà assolutamente essere ritirato.
Per quanto riguarda le liberatorie del diritto all'immagine e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali comuni e sensibili, è necessario allegare nuovamente i moduli compilati all'elaborato che si invia, fermo restando che nei casi in cui fossero presenti gli stessi componenti, non è necessario firmare nuovi moduli, ma evidentemente allegare nuovamente i moduli già preparati in precedenza.
Nella speranza di aver offerto una possibilità in più a chi si era sentito escluso per una comunicazione parziale, e nella certezza di aver lanciato un messaggio partecipativo di uguaglianza e inclusione, attendiamo con ansia i vostri elaborati.
Per qualsiasi ulteriore dubbio o informazione, non esitate a contattarci:

Buon lavoro a tutti!