TORINO 2006 / PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA DI VENDITA DEI BIGLIETTI

Il presidente del TOROC Valentino Castellani, il direttore generale Paolo Rota e il responsabile Ticketing Giorgio Lauretta, presenteranno il programma di biglietteria di Torino 2006, venerdì 30 aprile alle 11.30 a Milano, presso la Società del Giardino (via San Paolo 10). Nel corso dell’incontro verranno illustrate le fasi di vendita e i prezzi dei biglietti di oltre180 eventi sportivi e delle Cerimonie di Apertura e Chiusura dei Giochi. Sarà anche l’occasione per presentare i dati di una ricerca Eurisko su Torino 2006. FONDAZIONE ONESTI/ BARTOLO CONSOLO NUOVO PRESIDENTE (agc) - Bartolo Consolo è stato nominato Presidente della Fondazione Giulio Onesti. Lo ha deliberato il Consiglio direttivo della Fondazione stessa, riunito al Foro Italico nella mattinata di oggi. Consolo succede a Federico Sordillo, che ha guidato la Fondazione dal 1997 fino alla sua scomparsa nel febbraio 2004. Il Consiglio ha quindi approvato l'incorporazione dell'Accademia Olimpica nell'ambito della Fondazione ed ha proposto che la vice presidenza della Fondazione sia affidata al Presidente dell'Accademia Olimpica, che attualmente è Mauro Checcoli.
CAMERA DI CONCILIAZIONE CONI / CASO AVELLINO – NAPOLI RINVIATO AL 7 MAGGIO

Si è svolto oggi, presso la Camera di Conciliazione e Arbitrato del CONI allo Stadio Olimpico , l’incontro conciliativo, richiesto su istanza del S.S. Calcio Napoli, per la ripetizione della gara Avellino – Napoli del 20 settembre 2003. Il Conciliatore dott. Giovanni Ariolli al termine dell’incontro, cui ha preso parte per la S.S. Calcio Napoli SpA l’ Avv. Ruggero Stincardini, ha diramato il seguente verbale: “Il Conciliatore, preliminarmente, rende noto che è pervenuto da parte della U.S. Avellino SpA nota a firma dell'Amministratore con la quale dichiara che, per la stessa società nulla osta alla conciliazione della lite, così aderendo nella sostanza alla domanda proposta dinanzi alla Camera dalla S.S. Calcio Napoli SpA. Il Conciliatore informa, altresì, che la FIGC a mezzo del suo legale Avv. Mario Gallavotti, ha comunicato per le vie brevi l'impossibilità di presenziare all'odierno incontro di conciliazione a causa di inderogabili impegni federali sopravvenuti. Lo stesso legale ha però fatto presente l'interesse della FIGC ad intervenire alla procedura di conciliazione. Il Conciliatore, preso atto della disponibilità della S.S. Calcio Napoli SpA alla fissazione di una ulteriore udienza di conciliazione, sentite le parti, rinvia al 7 maggio 2004 alle ore 18 presso la sede della Camera di Conciliazione”.