Il CONI ricorda Onesti nel Centenario della nascita: ecco le iniziative

Onesti grandeIl Consiglio Nazionale del CONI ha riservato oggi un primo grande tributo a Giulio Onesti, storico presidente dell’Ente per 32 anni (1946-1978). Tra pochi giorni, infatti, esattamente l’11 dicembre, ricorrerà il 30° anniversario della scomparsa (11 dicembre 1981) e qualche giorno più tardi, esattamente il 4 gennaio si celebrerà il Centenario della nascita (4 gennaio 1912). La Fondazione Onesti, presieduta dal membro CIO, Franco Carraro, unitamente al CONI, da tempo sta lavorando per preparare una serie di manifestazioni che si realizzeranno nel 2012, ma che sono quasi tutte già definite. Innanzitutto ci sarà l’emissione di un francobollo celebrativo, autorizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico e da Poste Italiane. Il bozzetto, presentato in anteprima oggi al Consiglio Nazionale, è stato già approvato dall’apposita Commissione Ministeriale e verrà messo in circolazione con gli inizi del nuovo anno. Avrà un valore postale di 0,60 centesimi di euro. Il Presidente Carraro ha poi annunciato che nel mese di maggio verrà conferito con un’apposita cerimonia a Roma, il “Premio Onesti” al Presidente del CIO, Jacques Rogge, che ha già dato la sua entusiastica adesione. In quell’occasione verrà presentato un libro dedicato alla figura e alla storia di Giulio Onesti, scritto dal giornalista Augusto Frasca con la supervisione di Antonio Ghirelli. Infine è in corso di definizione un concorso riservato agli studenti delle scuole medie superiori d’intesa col Ministero dell’Istruzione. Il titolo del concorso è “Onesti nello Sport”. I vincitori saranno premiati con un viaggio di una settimana ai Giochi Olimpici di Londra 2012. Roma, 30 novembre 2011

ROMA 1960: Domani l'inaugurazione della mostra "Memorabilia"

Venerdì 27 agosto, alle ore 18.30, alla presenza del Delegato allo Sport del Comune di Roma, Alessandro Cochi, verrà inaugurato negli spazi realizzati per l'occasione presso gli impianti del Circolo del Tennis, Viale dei Gladiatori, al Foro ltalico, l'Esposizione di Filatelia, Numismatica e Memorabilia dedicata ai Giochi della XVII Olimpiade di Roma 1960. L'iniziativa, proposta dall'Unione ltaliana Collezionisti Olimpici e Sportivi (UICOS), rientra nel programma di celebrazioni dei 50 anni della Grande Olimpiade romana, ideato dal CONI, dalla Fondazione Onesti e dal Comune di Roma. ll materiale esposto comprende francobolli, timbri speciali,medaglie, giornali, distintivi, libri, diplomi, fotografie, oltre a svariati oggetti con il logo di Roma 1960, materiale che sicuramente attirerà la curiosità dei visitatori. La Mostra, a ingresso libero, rimarrà aperta dal 25 agosto al 26 settembre 2010, dalle ore 10 alle 19.

GIOCHI OLIMPICI: On line il sito per le celebrazioni di Roma 1960

E' da oggi on line il sito celebrativo di Roma 1960, www.roma1960.it, in vista degli appuntamenti legati alla rievocazione dei new logo roma 60.jpg internoGiochi Olimpici disputati nella Capitale, cinquanta anni dopo lo storico evento. Il sito, ricco di informazioni, può contare su un archivio con 5300 atleti, le medaglie vinte, le gare, gli impianti e le discipline, oltre a una ricca fototeca e, primo nel suo genere, l'accesso diretto ai documenti digitalizzati della Biblioteca Storica Nazionale. Grafica e design del sito sono stati curati da Coninet, il braccio informatico del CONI.

Il CONI ha nominato Presidente per le celebrazioni del Cinquantenario Franco Carraro, uno dei membri italiani del CIO, affidandone l’organizzazione alla Fondazione Giulio Onesti.

La Fondazione sta lavorando in sinergia con il Comune di Roma ed il CONI stesso: questi tre organismi stanno definendo un programma che dal 25 agosto all’11 settembre (stesso periodo temporale in cui si svolsero le Olimpiadi a Roma) celebri lo storico evento con gli stessi azzurri olimpici di allora, nel ricordo non solo delle eccezionali competizioni ma anche per rammentare come l’occasione olimpica fu ben interpretata dal Paese (impegnato ancora in una lenta e faticosa ripresa post-bellica) e dalla città che migliorò le proprie infrastrutture realizzando impianti all’avanguardia i quali, ancor oggi, sono poli fondamentali delle attività sportive della Capitale.

Roma, 11 giugno 2010

AONI E FONDAZIONE ONESTI: Incontro sui valori della Carta Olimpica, premiazione del Concorso “Arte e Sport”

Doppia cerimonia  dell’Accademia Olimpica e della Fondazione Onesti lunedì 7 giugno  al Circolo del Tennis del Foro Italico a Roma.  Alle ore 9,30 si terrà un incontro sul tema “Valori e significati della Carta Olimpica nell’attualità” presentando il volume “Saggi sulla Carta Olimpica” realizzato dall’AONI a cui prenderanno parte il  Vice Presidente del CIO Mario Pescante, il Presidente AONI Mauro Checcoli  e il  Vice Presidente AONI Rosella Frasca, che hanno curato la pubblicazione, il giornalista Claudio Gregori. Alle 11.30 saranno consegnati i premi ai vincitori del Concorso Biennale “Arte e Sport” a cui hanno partecipato allievi e maestri delle Accademie di Belle Arti italiane con opere di pittura  e scultura recentemente esposte presso il Parco della Musica nello spazio Serra dell’Auditorium.

ANOI E FONDAZIONE ONESTI: Concorso Arte e Sport, esposizione all’Auditorium di Roma

Venerdì 28 maggio sarà aperta al pubblico, presso lo spazio “Serra” del Parco della Musica all’Auditorium di Roma, l’esposizione delle opere di pittura e scultura  realizzate dagli Allievi delle Accademie di Belle Arti di varie città, che hanno preso parte al  “Concorso Biennale Arte e Sport” promosso dalla Accademia Olimpica Nazionale Italiana e dalla Fondazione Onesti. E’ la IV edizione di una iniziativa  suggerita dal  CIO a tutti i Comitati Nazionali Olimpici, volta a recuperare e diffondere tra le giovani generazioni, l’antico rapporto tra Olimpismo e sport nei suoi valori originari  dei quali l’Arte della pittura e della scultura rappresentano, fin dall’antichità, una sicura espressione. Il Concorso prevede l’assegnazione di tre Premi che saranno assegnati dalla Giuria  sia per le pitture che per le sculture e a tutti i partecipanti sarà consegnato un  attestato di partecipazione  a riconoscimento  della loro disponibilità a misurare le loro attitudini creative su un soggetto di sport. La Giuria che valuterà le opere per l’assegnazione dei Premi è composta da: Prof.  Antonio Passa  (ex direttore della Accademia di Belle Arti di Roma); Prof.ssa Sandra Pinto (ex sovrintendente della Galleria Naz. Arte Moderna di Roma); On. Arch. Franco Sapio (del Comitato scientifico delle “Scuderie del Quirinale”); Dott. Gianpaolo Montali (direttore generale dell’A.S. Roma ed  esperto d’Arte); Dott. Paolo Fontanesi (critico d’arte e giornalista della Gazzetta dello sport- Sport –Week). La  consegna dei Premi avverrà il 7 giugno prossimo presso il Circolo Tennis del Foro Italico in occasione della presentazione della pubblicazione della Carta Olimpica, tradotta e pubblicata in italiano, su autorizzazione del CIO, dalla Accademia Olimpica Nazionale Italiana.